vittoria

Orwell ha vinto il Technology Innovator Award

/
4.875 accessi unici

Lo scorso 20 febbraio vi avevamo comunicato, con immensa gioia, la nomination ottenuta da Orwell ai Technology Innovator Awards 2020 di Corporate Vision. È ancora più gratificante scriverne oggi, per annunciare che quel premio lo abbiamo vinto in ben due categorie: Best Marketing Platform 2020 – Italy Digital Innovators of the Year 2020 – Italy

Italia mia

/
3.980 accessi unici

Quella del 16 marzo 2020 è stata una delle tante giornate che ho trascorso nella solitudine dell’ufficio, completamente assorbito dal lavoro sulle inchieste del nostro giornale e, al tempo stesso, in cerca di una via che consentisse alla nostra giovane startup di proseguire il proprio cammino nonostante le gravi difficoltà del momento. Inutile nascondersi dietro

Siamo l’Italia, ci rialzeremo anche stavolta

0 accessi unici

Cara Vittoria, quando sarai grande ricorderai questo periodo emozionandoti ogni volta che in televisione (se ci sarà ancora) trasmetteranno le immagini di quello che è accaduto quando tu avevi 7 anni appena. Sarà sufficiente che quelle sensazioni ti attraversino solo per un istante e tuoi magnifici occhi si faranno umidi, mentre un brivido ti correrà

Ciao 5 Stelle, il bipolarismo è tornato

/
0 accessi unici

Una valenza nazionale ce l’hanno eccome le elezioni regionali che si sono consumate ieri in Emilia Romagna e Calabria, dalle quali a nostro avviso spicca anzitutto il dato che abbiamo voluto sintetizzare nell’immagine di apertura: il DissolVimento dei 5 Stelle e la conseguente rinascita del bipolarismo. A ruota, ovviamente, il paradosso degli umori contrastanti dei

Immigrazione clandestina, la Corte Suprema dà ragione a Trump

0 accessi unici

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha concesso una vittoria importante, anche se momentanea, a Donald Trump. La scorsa sera, i giudici, con 7 voti favorevoli e 2 contrari, hanno deciso di revocare il blocco imposto dal giudice Jon Tigar, della Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto della California, su una norma concernente

Vince presidenziali e parlamentari ma, per i media mainstream, continua a essere «il comico»

0 accessi unici

Che il fenomeno Zelensky andasse ben oltre i suoi trascorsi (anche) da comico, era del tutto evidente a chiunque si fosse preso la briga di studiarselo sul serio. Tant’è che dopo aver vinto con un plebiscitario 73% le elezioni presidenziali delle scorso 21 aprile, il quarantunenne nato in un’anonima cittadina ai margini di Kiev ha