uomini

Follia senza limiti: l’era dei “correttismi”

0 accessi unici

Il nostro linguaggio sta cambiando. Così, accanto alle parole derivate da lingue straniere (i cosidettit barbarismi) e a quelle di nuova coniazione (neologismi), ecco spuntare anche le parole da si devono usare per avere un linguaggio “politically correct”. Sono soprattutto parole che, per fortuna, in Italia ancora in pochi usano, mentre negli Stati Uniti ma,