Sarkozy

Macron, il burocrate che volle farsi statista

0 accessi unici

Non è stato Emmanuel Macron, come ci si poteva attendere, il protagonista del vertice di Berlino sulla crisi libica. È stata Angela Merkel, insieme con altri capi di Stato e di governo, a rappresentare le istanze europee. Il presidente francese è apparso piuttosto defilato, se così si può dire. Forse era anche meglio considerando che,

L’agonia di un’Europa senza sovranità

0 accessi unici

La figuraccia internazionale dell’altro ieri del nostro presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, riassume emblematicamente la confusione che domina in Europa rispetto agli scenari internazionali. Come sappiamo, il premier, contravvenendo agli accordi stabiliti con i partner europei, ha incontrato a Roma prima il presidente Haftar, invece del leader (per ora ufficialmente riconosciuto) di Tripoli, Al Sarraj,

Cesare Battisti rimane all’ergastolo

0 accessi unici

Il sorrisetto beffardo di Cesare Battisti ci ha accompagnato per anni, con tanto di coppa di champagne davanti, oppure spiaggia di Copacabana alle spalle o, magari, immerso in una libreria a firmare autografi su qualche suo libro. Beffardo soprattutto per le famiglie delle vittime dei suoi atti di terrorismo, che insanguinarono l’Italia negli anni ’70