sanders

Tutti i segreti del Super Tuesday

/
0 accessi unici

La diretta andata in onda sulla pagina di Orwell: con Alessandro Nardone anche Salvatore Stanizzi e Daniele Angrisani della pagina Elezioni USA 2020, il canale italiano più autorevole in materia di politica americana.

Sfatiamo il primo mito della campagna democratica: Mike Bloomberg

0 accessi unici

Da quando il Democratic National Committee ha modificato le regole per la partecipazione ai dibattiti, favorendo la presenza dell’ex sindaco di New York, si è incrinato qualcosa nella campagna di ogni candidato. Il vero sfavorito resta il simpaticissimo Tom Steyer, non presente al dibattito in Nevada, con i sondaggi che lo accreditano intorno al 10%.

Joe come Jeb? Biden è ormai all’ultima spiaggia

/
0 accessi unici

Hudson, nel New Hampshire, è una piccola cittadina di contea al confine con il Massachusetts. È famosa per essere stata tra le più colpite dalla crisi degli oppioidi e per la sua vicinanza a Lawrence, la città di chi nel New England compra e vende fentanyl, eroina e metanfetamina come se fossero caramelle. Nella Alvirne

Lo stato dell’arte in Iowa è una vergogna per i Democratici

/
0 accessi unici

Quattro anni fa alle 4:30, ora italiana, nonostante un testa a testa, con due primarie da seguire al posto di una, di cui una affollatissima, sapevamo che Ted Cruz aveva vinto i caucus repubblicani e Hillary Clinton quelli democratici. Oggi, alle ore 14:30, sempre ora italiana, non sappiamo nulla. Il motivo? il partito democratico ha

Sanders supera Biden e diventa primo

0 accessi unici

Che Bernie Sanders stesse andando bene era cosa nota. Che stesse andando così bene, non era così facilmente prevedibile. Un sondaggio condotto per la CNN da SSRS vede il socialista del Vermont al primo posto con il 27% dei consensi contro il 24% di Biden. Molto più distaccati sia Elizabeth Warren (14%) che Pete Buttigieg

FLASH NEWS: così i Dem stanno a guardare

0 accessi unici

Giovedì notte – questa mattina, fra le 2 e le 4 in Italia – si è tenuto a Los Angeles il sesto dibattito dei candidati democratici alla Casa Bianca. Erano in 7 a partecipare: Biden, Sanders, Warren, Buttigieg, Steyer, Klobuchar e Yang. Gli argomenti trattati sono stati undici, oltre alla classica dichiarazione finale. È necessario

I dem e le primarie senza un vero leader

0 accessi unici

Il continuo alternarsi di vincitori e sconfitti in casa democratica è una routine che prosegue instancabile dal primo dibattito. Se un mese fa Beto O’Rourke sanciva il suo suicidio politico e Joe Biden affondava sotto i colpi di Kamala Harris, oggi possiamo essere sicuri che esiste un unico vincitore della due giorni: Bernie Sanders. Il

USA, nel 2020 tutto è possibile. Ce lo insegna Forrest Gump

0 accessi unici

Poco più di sedici mesi ci dividono dall’election night più calda di sempre. Nulla di paragonabile al 2016, per tanti motivi. Donald Trump è sceso ufficialmente in campo la scorsa settimana, da Orlando, gridando “Keep America Great”. In casa democratica siamo al giro di boa dei primi dibattiti televisivi: due gruppi da dieci in due