propaganda

TgPop: La piattaforma cinese tra propaganda e fake news

1.175 accessi unici
propaganda

Manga, Marx e la retorica anti americana: la propaganda in pasto agli adolescenti cinesi   Lo si potrebbe definire lo Youtube cinese: si chiama Bilibili, ed è una piattaforma dedicata allo streaming video da 170 milioni di utenti al mese. Dietro un’apparenza giocosa e un look colorato si nasconde una macchina da guerra, di soldi

After the coronavirus, China tries to infect the world with its propaganda

0 accessi unici

Let’s start from the latest facts. On March 18, the Chinese Foreign Ministry revoked the journalistic visas to all U.S. correspondents working in mainland China, Hong Kong and Macau for the New York Times, the Wall Street Journal and the Washington Post. After that, as revealed by several authoritative journalistic investigations, the regime led by

Dopo il coronavirus la Cina tenta di infettare il mondo con la sua propaganda

/
0 accessi unici

Partiamo dagli ultimi fatti. Il 18 marzo il Ministero degli Esteri cinese ha revocato i visti giornalistici a tutti i corrispondenti statunitensi che lavorano nella Cina continentale, a Hong Kong e a Macao per il New York Times, il Wall Street Journal e il Washington Post. Dopodiché, come rivelato da diverse autorevoli inchieste giornalistiche, il

Avanti così e moriremo tutti cinesi

/
0 accessi unici

I paraocchi del fanatismo ideologico ci hanno portati fuoristrada diverse volte negli ultimi decenni, ma sembra che noi occidentali stiamo facendo con la Cina comunista lo stesso imperdonabile errore che commettemmo con l’Unione Sovietica: fidarci di una dittatura paranoica e spietata. «È chiaro», ha osservato il dissidente cinese Ma Jian, «che il virus del dominio

Nardone: «Sciacallo è chi ha sbagliato e crede di essere al di sopra delle critiche»

0 accessi unici

In diretta dalla redazione di Orwell a ComoNexT, Alessandro Nardone si scaglia contro i dittatori del pensiero unico che aggettivano come “sciacallo” chiunque critichi il governo. Noi siamo gente libera, e la nostra opinione la esprimiamo eccome.

I giornalisti italiani vincono la guerra delle fake news

0 accessi unici

Ogni guerra più o meno combattuta sul campo, comporta un altro tipo di guerra, più sottile e pericolosa, quella della propaganda e delle menzogne (oggi si chiamano fake news) che accompagnano le operazioni militare. L’esempio ormai storico è la tragica vicenda della Seconda guerra del Golfo, iniziata nel marzo 2003, dagli Usa con l’invasione dell’Iraq

L’omeopatia? Come il bacon a colazione

0 accessi unici

Diciamolo, un italiano non avrebbe mai inventato la colazione col bacon. In effetti, al netto dell’usanza ormai stereotipata e sedimentata nelle abitudini di intere generazioni, scoprire le origini della “colazione all’americana” ci aiuterà a comprendere le tecniche che sono state utilizzate per convincere milioni di persone che i prodotti omeopatici funzionino. Tutto cominciò negli anni

Trump, Greta e quello che il mainstream vuole farci vedere: vi mostriamo il vero video

0 accessi unici

Chiariamo subito un concetto: trovo inaccettabile il principio secondo cui chi non incensa Greta Thunberg si autocondanni a stare dalla parte dei cattivi. È la quintessenza del pensiero unico, che consiste nel categorizzare negativamente ogni opinione che non combaci perfettamente col messaggio propagato dal mainstream. Credo di interpretare il pensiero di molti affermando che non

La verità è una bugia: Obama vs Trump

0 accessi unici

Obama buono, Trump cattivo. Così, a prescindere, parola dei media mainstream. Chiunque sia minimamente obiettivo dovrà riconoscere che l’incipit della narrazione che tentano di inoculare nelle nostre coscienze è questo: buoni contro cattivi. Pazienza se, poi, i fatti dicono se non l’opposto, quasi. Ormai siamo ritenuti donne e uomini diversamente liberi, cioè liberi di scegliere