Mark Zuckerberg

Arruolati anche tu nelle Guardie della Rivoluzione Covid!

31.507 accessi unici

«Sono in arrivo 60 mila “assistenti civici” che avranno il compito di aiutare e vigilare durante la Fase 2. In settimana sarà lanciato il bando rivolto “a inoccupati, a chi non ha vincoli lavorativi, anche percettori di reddito di cittadinanza o chi usufruisce di ammortizzatori sociali”. Ad annunciarlo, in una nota congiunta, sono il ministro

Edison, Bezos, & Zuckerberg seguono la regola dei 10mila esperimenti

1.905 accessi unici

In un mondo in rapido cambiamento la sperimentazione è più importante della pratica. Molte persone pensano che Edison abbia inventato la prima lampadina. Hanno torto. Piuttosto, Edison era incredibilmente in ritardo. Nel 1878, quando l’inventore aveva 36 anni decise di concentrarsi sulla costruzione di una lampadina, altri 23 avevano già inventato le prime versioni chiamate

419 milioni di utenti di Facebook “smarriti”

0 accessi unici

Un altro esempio dell’irresponsabilità mozzafiato di Facebook? Eccolo servito: online è stato torvato  un enorme database con i numeri di telefono di 419 milioni di utenti di Facebook “parcheggiato”  su di un server non protetto in un database senza password. Ennesima dimostrazione della mancanza di sicurezza e di serietà dell’azienda di Mark Zuckerberg. Tra i numeri

Nuova grana per Facebook, rischio multa da 5 milioni

0 accessi unici

Mark Zuckerberg ci ricasca. Nonostante le rassicurazioni sul rispetto delle privacy, Facebook finisce di nuovo sotto la lente delle Autorità italiane. Questa volta è l’Agcm (Autorità garante della Concorrenza e del Mercato) che, nei confronti del colosso social-network americano ha mosso l’accusa di inottemperanza a un provvedimento emesso a fine 2018. L’inchiesta riguarda lo slogan

Deepfake: ipocrisia, menzogne e la trama del ragno

0 accessi unici

La notizia in sé sembra la solita “buona idea per un mondo migliore”: «Facebook si allea con l’agenzia di stampa Reuters per creare un corso online (per giornalisti ndr.) che individui i deepfake, i video manipolati, considerati la nuova frontiera della disinformazione» (Ansa). Chissà perché, però, Facebook nel ruolo del “filantropo” proprio non riusciamo a

Il Mark furioso ora copia TikTok

/
0 accessi unici

Dal nostro corrispondente a New York Quante cose si possono fare in sei mesi? C’è chi organizza viaggi, chi prepara campagne elettorali, chi cambia idea (e fazione politica) a seconda di come gli conviene. Mark Zuckerberg, invece, ha provato a comprare in Cina, quando ancora nessuno sapeva cosa fosse, l’antenato di quello che sarebbe diventato

La battaglia dei social: Facebook nel mirino dei Dem

/
0 accessi unici

Il vizio del politico di criticare un sistema, mentre lo usa a proprio vantaggio. È successo ancora con accuse che la congresswoman Alexandria Ocasio-Cortez, astro nascente dei Democratici, ha rivolto al Ceo di Facebook Mark Zuckerberg, durante un’interrogazione al Congresso. Nel corso della audition, che avrebbe dovuto essere focalizzata su Libra, la nuova moneta virtuale

Facebook scopre la democrazia (ma solo in USA)

0 accessi unici

Le regole del Facebook americano varranno anche in Italia? È quello che ci si chiede da quando, in vista delle prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti, da casa Zuckerberg hanno fatto sapere che non applicheranno alcuna forma di censura ai contenuti pubblicati dai politici. Prima che si scatenasse un uragano di risate hanno però aggiunto

Con Libra Zuckerberg si vuol comprare il mondo

0 accessi unici

Maurizio Possega, fondatore di Crypto360 e grande esperto del settore delle criptovalute, è perentorio: «La convocazione di Mark Zuckerberg, il prossimo 23 ottobre, davanti alla Commissione Servizi Finanziari della Camera americana, è un ennesimo segnale chiaro. Al centro dell’appuntamento c’è Libra e i servizi finanziari che Facebook vuol mettere in atto. La posta in gioco

Censorship: Facebook launches the Surveillance Commission

0 accessi unici

1 – The Ministry of Truth may request that the Party to provide information reasonably needed for deliberations in a timely and transparent way; 2 – The Ministry of Truth will have to interpret the Party Community Standards and other relevant policies (collectively referred to as “content policies”) in light of the articulated values of