maria elena boschi

FLASH NEWS: Report ci riprova… o ci ricasca?

/
0 accessi unici

Ospite di Daria Bignardi a “L’assedio”, il conduttore di “Report” ha annunciato che lunedì prossimo la sua trasmissione tornerà a occuparsi della questione dei “follower gonfiati” di Giorgia Meloni. Un Ranucci molto nervoso, che è parso “offeso” dalla reazione della Meloni e dalle inchieste giornalistiche (come la nostra) che hanno smontato i dati del suo

Hanno bidonato Report! Che figuraccia!

0 accessi unici

Gli hanno rifilato una serie di fake news facendo credere che svelassero chissà quale mistero sui “twitter sovranisti” e i follower di Giorgia Meloni “falsi e seminatori d’odio”, dietro i quali si nasconderebbe chissà quale regia mondiale (magari made in Russia). Invece, non solo non svelavano alcunché, ma si sono rivelati un boomerang per il

Facebook scopre la democrazia (ma solo in USA)

0 accessi unici

Le regole del Facebook americano varranno anche in Italia? È quello che ci si chiede da quando, in vista delle prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti, da casa Zuckerberg hanno fatto sapere che non applicheranno alcuna forma di censura ai contenuti pubblicati dai politici. Prima che si scatenasse un uragano di risate hanno però aggiunto

Adozioni (1): il silenzio degli indecenti

0 accessi unici

Partiremo dai numeri che, mai come in questo caso, non sono un’opinione, anche se poi, dall’analisi di questi numeri, un’opinione riesce a farsela anche chi è lontano da un tema come questo. Un tema -quello delle adozioni (da non confondersi con gli affidi) – che sarebbe opportuno fosse più conosciuto non solo da quei genitori

Chi perde le elezioni si aggrappa alle fake news

0 accessi unici

Il tema delle fake news ci sta particolarmente a cuore, a tal punto da essere tra i principali motivi che ci hanno spinti a dare vita al progetto di Orwell: questo per dire che lo reputiamo un problema troppo serio per essere affrontato con superficialità se non, come capita spesso, con l’approccio capzioso di chi