Marco Travaglio

Sindaco dei ricchi e povera Milano

/
6.985 accessi unici

Seconda puntata – Abbiamo iniziato ieri a ricostruire le ultime imbarazzanti imprese del “sindaco dei ricchi” di Milano, che è stato anche tra i principali responsabili del diffondersi del coronavirus. Questo perché, prima, ha minimizzato il pericolo e bloccato qualsiasi controllo, in nome del legame poltico-economico che lo unisce alla comunità cinese; poi perché, fino

Le follie del governo: 16 task force e 447 “esperti” per non decidere niente

/
0 accessi unici

Nel Palazzo il governo discute e perde tempo tra saggi, esperti, commissioni e comitati. Altro che Fase 2, altro che ripartenza. A turbare il clima bizantino delle chiacchiere è, ancora una volta, intervenuto l’odiato Attilio Fontana, presidente della angariata (dal virus e dall’offensiva mediatica dem) Regione Lombardia. Pare che ci trovi gusto nel ruolo di

Non dimentichiamo il 26 febbraio: #celapagherete

/
0 accessi unici

Macron, in Francia, ha praticamente chiesto scusa ai francesi per aver sottovalutato il pericolo Covid facendo anche svolgere le elezioni. Conte, invece, in Italia, se n’è ben guardato, anzi ha detto di non aver “mai sottovalutato nulla” e che rifarebbe quello che ha fatto. Conta sempre su giornalisti compiacenti e non ha affatto gradito la

Tecniche di disinformazione 2: Lombardia nel mirino

/
0 accessi unici

Seconda parte – Come abbiamo visto ieri, ormai Marco Travaglio ha perso ogni freno inibitore nella sua personale battaglia contro la Regione Lombardia arrivando ad affermare: «Oltre alle vittime dell’epidemia impossibili da salvare, ci sono migliaia di persone condannate a morte dalle scelte scellerate della giunta lombarda e delle sue autorità sanitarie». Quindi Travaglio elenca

Tecniche di disinformazione: Lombardia “travagliata”

/
0 accessi unici

Pima parte – «Basta con le polemiche!». Ormai ogni giorno il ministro Francesco Boccia chiede a tutti di abbassare i toni per poter lavorare tutti insieme a superare questa emergenza. Il governo ha ora deciso di avviare una cabina di regia per la fase 2, coinvolgendo tre presidenti di Regioni: il lombardo Fontana, l’emiliano Bonaccini

Il mal di fegato di Travaglio

/
0 accessi unici

“Motivi elettorali”. Marco Travaglio ha spiegato chiaramente il perché della campagna contro la Regione Lombardia che, da più di una settimana, ha intrapreso dalle colonne del “Fatto Quotidiano”, acuendola negli ultimi giorni con la polemica contro l’Ospedale della Fiera e sponsorizzando la “protesta” dei sindaci di centrosinistra. La confessione Travaglio l’ha fatta nell’editoriale di giovedì,

Gli orrori di Bibbiano e il silenzio dei media

/
0 accessi unici

Si “combatte” solo sui social la battaglia tra “Angeli e Demoni”, ovvero l’inchiesta sullo scandalo di Bibbiano (Reggio Emilia) che riguarda l’affidamento illecito di minori strappati dai servizi sociali alle proprie famiglie con accuse inventate per essere affidati a “case-famiglie” e a nuove coppie, spesso anche omosessuali, dove sono stati maltrattati anche con violenze sessuali.