Giuseppe Conte

Emergenza di Stato: Conte si tiene i pieni poteri

/
4.565 accessi unici

La catalessi mediatica in cui ci ha catapultati la pandemia continua a cullarci nel torpore del liquido amniotico composto da un mix di decreti, aiuti annunciati che non arrivano mai, potenze di fuoco da milioni di miliardi che farebbero arrossire Paperon de’ Paperoni e appalti immaginifici in cui Arcuri richiede mascherine con le rotelle e

Si scrive “stato d’emergenza” ma si legge “dittatura”

/
8.975 accessi unici

Il Governo vuole prolungare lo “stato di emergenza” quando in Italia l’epidemia di Sars-Cov-2 è sostanzialmente finita con soli 9 morti nelle ultime 24 ore. Si tratta di una decisione che si giustifica politicamente con la necessità di garantire la sopravvivenza di un Governo quotidianamente in conflitto al proprio interno almeno fino all’agosto 2021, quando

Da populista a radical chic: Giuseppe contro Giuseppi

/
14.060 accessi unici

«Se populismo significa restituire al popolo la sovranità, rivendichiamo orgogliosamente di essere populisti», un concetto chiaro, che non lascia spazio a interpretazioni, no? Certamente antitetico a quello espresso da chi afferma che «nazionalismo e populismo offrono solo paura e divisione». Si tratta semplicemente di due posizioni contrapposte, nulla di strano, anzi, per come la vediamo

Viaggiare necesse est

2.690 accessi unici

Serafico e scanzonato il premier Conte, stimola e induce gli Italiani a fare le vacanze in Italia, per accrescere l’indotto economico del nostro Paese e anche per evitare ipotetiche ma possibili e sgradevoli grane da “rebound” comportamentali, poco ortodossi, degli italiani all’estero! Certo Conte la fa facile, a lui i soldi non mancano, ma in

Arruolati anche tu nelle Guardie della Rivoluzione Covid!

/
33.167 accessi unici

«Sono in arrivo 60 mila “assistenti civici” che avranno il compito di aiutare e vigilare durante la Fase 2. In settimana sarà lanciato il bando rivolto “a inoccupati, a chi non ha vincoli lavorativi, anche percettori di reddito di cittadinanza o chi usufruisce di ammortizzatori sociali”. Ad annunciarlo, in una nota congiunta, sono il ministro

Le mascherine fantasma di Arcuri

/
3.380 accessi unici

Non dimentichiamo mai cosa rispose il presidente del Consiglio il 27 gennaio, ospite di Lilli Gruber, a una domanda sui rischi che il coronavirus potesse colpire anche in Italia? Rispose: «Siamo prontissimi. Tutti i protocolli di prevenzione sono stati attivati. L’Italia in questo momento è il Paese che ha adottato misure cautelative all’avanguardia rispetto agli

Ultimi al mondo nella gestione del Covid-19… grazie Conte

/
11.050 accessi unici

Come avevamo anticipato ieri, pubblichiamo i dati relativi all’analisi approfondita – realizzata da Deep Knowledge Group – su dati raccolti in 200 Paesi nel mondo. DKG, che è un consorzio di organizzazioni commericali e non profit, specializzato nella realizzazione di “raking” per analisi economiche, ha focalizzato l’attenzione su 60 di essi che hanno dovuto affrontare

Fase 2… ecco l’uomo del Caos

/
5.300 accessi unici

Si apre… non si apre. Si esce… No, non si esce. C’è chi apre il 4 maggio o forse il 18, magari l’11. I più “sfigati” l’1 giugno, ma non è detto, magari prima. Oppure dopo, dipende. Si possono andare a trovare i congiunti, ma fino a che grado e fino a quanti chilometri di

Bibbiano insegna: ecco come “rubare” i figli alle famiglie povere

0 accessi unici

Se le famiglie sono in gravi difficoltà bisogna pensare ad aiutarle oppure la preoccupazione deve essere quella di toglier loro i figli? Può sembrare una domanda folle da fare, soprattutto in questo periodo in cui la povertà incombe su molti di noi. Purtroppo, però, è quello che bisogna chiedersi dinanzi a una iniziativa come la

Le follie del governo: 16 task force e 447 “esperti” per non decidere niente

/
0 accessi unici

Nel Palazzo il governo discute e perde tempo tra saggi, esperti, commissioni e comitati. Altro che Fase 2, altro che ripartenza. A turbare il clima bizantino delle chiacchiere è, ancora una volta, intervenuto l’odiato Attilio Fontana, presidente della angariata (dal virus e dall’offensiva mediatica dem) Regione Lombardia. Pare che ci trovi gusto nel ruolo di

1 2 3 6