COVID-19

Solidarietà Ultras: Irriducibili Amatori Lodi e Curva Sud Fanfulla

2.000 accessi unici

Ripercorrere le drammatiche fasi dell’epidemia è, ormai, un doloroso esercizio della memoria. Soprattutto se a raccontarlo è chi, per primo, ha sperimentato sulla propria pelle la quarantena più stretta. Per capirci, quella imposta dalla politica allo scopo d’isolare una decina di comuni del basso lodigiano, prima “zona rossa” d’Italia (record da condividere con il piccolo

Alessandro Campi presenta il libro “Dopo”: «Torneremo agli Stati nazionali»

3.480 accessi unici

Docente di Storia delle dottrine politiche all’Università di Perugia e direttore responsabile del trimestrale Rivista di Politica, Alessandro Campi è tra gli intellettuali che nel corso degli ultimi 20 anni hanno disegnato i contorni dell’area politica della destra nazionale, coniugandoli al presente e al futuro. Oggi, nel mezzo di questa confusa “Fase 2”, ha curato

Il vero virus è la Cina

3.370 accessi unici

Sono in molti a preconizzare, per gli anni del post-pandemia, una sorta di de-globalizzazione, un’evoluzione naturale e per certi versi anche positiva: imparata la lezione, gli stati occidentali fanno di necessità virtù e “stimolano” le proprie aziende a riportare la produzione in patria, penalizzando a suon di tasse chi si rifiuta. Risultato: posti di lavoro,

INCHIESTA: a chi fa paura la cura con il plasma?

2.635 accessi unici

Prima parte – Un mese fa gli italiani apprendevano, per la prima volta, che la cura con il plasma immune per contrastare il Covid-19 funzionava. Da quel giorno, tra il silenzio del ministro della Salute, Roberto Speranza, il “disprezzo” dei guru alla Burioni e gli imbarazzanti omissis dei media di regime, sono iniziate le difficoltà

Dalla curva alla corsia: la “Davide Pieri” di Monza

3.335 accessi unici

Sempre ai margini della società, additati come esempi negativi, ma fustigati però da chi, troppo spesso, è animato dal desiderio di muovere critiche solo sulla base di consolidati pregiudizi. Perché, citando Rossini, quando si parla di ultras “la calunnia è un venticello”. Eppure, nessun altro movimento, nonostante le mille contraddizioni da cui è avvolto, ha

Imprese, tutti gli aiuti concreti contenuti nel Decreto Rilancio

1.930 accessi unici

Una per una, vi illustriamo le poderose misure messe in campo dal governo per sostenere le imprese italiane e aiutarle concretamente a uscire dalla crisi:                                                  

La disperazione degli agenti di commercio

2.490 accessi unici

«Da una parte si vedono elargire soldi ad altri Stati o soldi al terrorismo, dall’altra i parenti dei defunti di Bergamo si vedono recapitare le urne con le ceneri accompagnate da fattura e se qualcuno protesta viene arrestato o multato. Poi pretendono anche che tu creda alle promesse del governo, tra “faremo, elargiremo, daremo”… Ma

Futuro del turismo: la vera task force dell’Italia sono i giovani

3.830 accessi unici

Il comparto turistico è oggettivamente tra i più danneggiati dalla crisi post-Covid: una questione preoccupante, soprattutto se consideriamo che per l’Italia il turismo rappresenta il 15% dell’intero Pil. Senza considerare l’indotto che è capace di portare ad altri settori strategici, perché l’Italia, lo abbiamo ripetuto più volte, è tra i brand più importanti al mondo.

I medici migliori e il governo peggiore del mondo

7.260 accessi unici

La pandemia del Covid-19 ha dimostrato che in Italia abbiamo i medici migliori del mondo e il governo peggiore. Non è una affermazione politica, né una battuta per accattivarsi simpatie, è la semplice e tragica constatazione della realtà, dinanzi a decreti, circolari, documenti e proclami, di Conte e dei suoi ministri. che hanno ostacolato se

Il “federalismo” del Covid-19

13.450 accessi unici

Purtroppo, nella sola provincia di Bergamo, con un milione di abitanti, sono decedute più persone a causa del coronavirus che sommando tutti i deceduti per questa epidemia di ben 11 Regioni: Friuli Venezia Giulia, Toscana, Puglia, Umbria, Lazio, Sardegna, Molise, Campania, Sicilia, Basilicata e Calabria, che contano, in totale, più di trenta milioni di abitanti.

1 2 3 9