coronavirus

Oltre il “dopo” ci siamo noi

640 accessi unici

Esistono momenti per correre, altri per tirare il fiato e altri ancora per allenarsi al fine riuscire ad andare oltre noi stessi. Quelli che ci siamo lasciati alle spalle sono mesi che hanno ridisegnato incontrovertibilmente il quadro della realtà in cui viviamo: oggi, che ci piaccia o meno, siamo tutti protagonisti di un mondo diverso

L’ipocrisia di “Black lives matter”

/
2.075 accessi unici

Gli amanti della pallacanestro (come il sottoscritto) non aspettavano altro. Finalmente è ripartita la stagione Nba, un appuntamento irrinunciabile per tantissimi appassionati della “palla a spicchi”. Tuttavia, una stagione bruscamente interrotta dalla pandemia Covid-19 non poteva che riprendere…in ginocchio. E così giovedì 30 luglio, nella “bolla” di Orlando, sotto l’ala di una Lega molto attenta

Conte fantoccio del Nuovo Ordine Mondiale

/
3.465 accessi unici

Non solo l’opposizione in Parlamento ma anche la maggioranza di Governo sono perplessi sulla gestione solitaria del potere da parte di Giuseppe Conte, che ha comunque ottenuto la proroga dello stato d’emergenza, nonostante che in Italia sia bassissimo il livello dei contagiati, ammalati e morti di Sars-Cov-2. La vera motivazione è la sopravvivenza di un

Steve Bannon, la Cina e la “pistola fumante”

1.485 accessi unici

l covid-19 arriva dal laboratorio di wuhan e saranno i cinesi a dircelo: è quello che sostiene il politologo steve bannon in un’intervista al quotidiano britannico Daily Mail. Ce ne parla il fondatore di Orwell, Alessandro Nardone, ai microfoni di PopEconomy.  

Il virus del pensiero unico ha contagiato anche la medicina

/
1.880 accessi unici

Questa pandemia di Coronavirus ha fatto esplodere uno scontro tra gli scienziati, veri o presunti. É innanzitutto una sconfitta della scienza, concepita come oggettiva, assoluta e universale. Paladino dello scientismo in Italia è Roberto Burioni e il suo “Patto trasversale per la scienza” che ha chiesto ai partiti politici di “governare e legiferare in modo

Orwell si è fermato in Cina. Seconda parte: la videosorveglianza

1.710 accessi unici

La videosorveglianza in Cina è esplosa negli ultimi anni: nel 2017 c’erano 170 milioni di videocamere digitali, che alla fine del 2020 dovrebbero arrivare a 400 milioni, e a 500 milioni nel 2021. Le stime sono controverse: per il centro studi inglese Ihs Markit, le telecamere avanzate cinesi sarebbero 626 milioni già oggi (mentre negli

Il Recovery Fund conferma che l’Italia deve riscattare al più presto la propria sovranità

/
1.890 accessi unici

Il vertice europeo ha deluso le aspettative dell’Italia. Si era partiti dall’idea di un “Recovery Fund”, presentato enfaticamente come “Next Generation EU”, che avrebbe dovuto essere pari a circa mille miliardi di euro a fondo perduto per aiutare gli Stati più in difficoltà economica e rilanciare lo sviluppo dell’Unione Europea, e si è arrivati a

Da Europa dei Popoli a gara di Rutte: perché l’accordo e questa Ue sono un bluff

/
3.665 accessi unici

Tema: aiuti ai paesi dell’Unione Europea per fronteggiare l’emergenza-coronavirus. Svolgimento: 4 mesi di trattative per ottenere dei soldi il cui arrivo sarà condizionato al pieno ottenimento degli obiettivi fissati da Bruxelles, ovvero riforme strutturali come quella fiscale, delle pensioni e della giustizia. Che vuoi che sia… pinzillacchere, direbbe Totò. Morale: l’accordo raggiunto alle 5.32 tra

Orwell si è fermato in Cina. Prima parte: il social credit

/
2.530 accessi unici

Percosso dalla pandemia, il mondo occidentale oggi sembra quasi invidiare il sistema informatico di controllo sanitario che negli ultimi mesi la Repubblica popolare cinese ha messo in atto contro il Covid-19. Del resto, viste le dimensioni della popolazione cui si è applicato, quel sistema ha dimostrato di funzionare più che bene, garantendo un efficace controllo

Si scrive “stato d’emergenza” ma si legge “dittatura”

/
8.825 accessi unici

Il Governo vuole prolungare lo “stato di emergenza” quando in Italia l’epidemia di Sars-Cov-2 è sostanzialmente finita con soli 9 morti nelle ultime 24 ore. Si tratta di una decisione che si giustifica politicamente con la necessità di garantire la sopravvivenza di un Governo quotidianamente in conflitto al proprio interno almeno fino all’agosto 2021, quando

1 2 3 25