Bibbiano

Maurizio Tortorella: «Se si scavasse emergerebbero molte altre Bibbano»

780 accessi unici

Con un governo “impegnato” ad allarmare l’opinione pubblica (piuttosto che a tranquillizzarla) sul fronte dell’emergenza Covid-19, molti temi spinosi, maneggiati con la consueta lungimiranza da buona parte della stampa italiana, sono rimasti in sospeso per lasciare spazio ai numeri dei sommersi e dei salvati, alla funebre liturgia delle conferenze stampa, e all’autocelebrazione d’improvvisati esperti. Stufi

Il post-lockdown letterario di Orwell: si parte oggi con Digital Age di Paolo Benanti

1.365 accessi unici

La cultura avrà un ruolo ancora più centrale nei prossimi mesi di attività di Orwell, un fermento che si sta traducendo in una serie di novità che avremo il piacere di condividere con voi passo dopo passo, a cominciare dal ciclo di incontri letterari che prenderanno il via proprio oggi, con la presentazione di un

Bibbiano insegna: ecco come “rubare” i figli alle famiglie povere

0 accessi unici

Se le famiglie sono in gravi difficoltà bisogna pensare ad aiutarle oppure la preoccupazione deve essere quella di toglier loro i figli? Può sembrare una domanda folle da fare, soprattutto in questo periodo in cui la povertà incombe su molti di noi. Purtroppo, però, è quello che bisogna chiedersi dinanzi a una iniziativa come la

Vi ricordiamo le palle di Conte: è ora che le opposizioni agiscano concretamente

0 accessi unici

Sono talmente tante, le palle di Conte, da far pensare che evidentemente lui e il suo spin-doctor Rocco Casalino puntino sull’accatastamento, ovvero sul seppellirne l’una sotto l’altra nella memoria di noi italiani, non lasciandoci così il tempo di ricordare. Ma non c’è problema, ci pensiamo noi ad aiutarvi a fare un po’ di mente locale.

Ora, cari giudici, parlateci voi di Bibbiano

/
0 accessi unici

Con una condanna patteggiata a 20 mesi per l’assistente sociale che ha confessato di aver falsificato le relazioni, come richiesto dalla responsabile, per togliere i bambini alle famiglie, è iniziata la fase processuale dell’indagine “Angeli e Demoni” sugli affidi illeciti nell’Unione della Val d’Enza. Ora siamo tutti in attesa di conoscere le richieste di rinvio

Chi è Nek: l’artista che può salvare Sanremo

0 accessi unici

C’è il Festival che inizia domani, come le sue nefandezze e incoerenze (di cui abbiamo parlato). Poi, ci sono quelli che, anziché tatuaggi e facce rifatte da gossip, su un palco o in una sala di registrazione ci mettono le impronte della vita e la faccia vera, insieme alla coerenza di ogni giorno. Certo, si

“Noi non abbassiamo la guardia su Bibbiano”

/
0 accessi unici

Quanta malafede e quanto livore ci vuole per fare un titolo così: “Il Pd vince a Bibbiano”. Cosa vorrebbe dire? Che l’inchiesta “Angeli e Demoni” è un falso? Oppure che sono false le accuse contro il sindaco, che verrà rinviato a giudizio? O, forse, che faceva bene il Pd a tenere tutto nascosto e sotto

Emilia-Romagna: sfida all’ultimo squillo

0 accessi unici

La fine di ogni campagna elettorale è sempre affidata alle ultime telefonate per convincere gli amici indecisi o per conquistare una preferenza. Stavolta però le telefonate di cui si parla sono state già effettuate, intercorse sulla linea del sindaco del Comune di Jolanda di Savoia, in provincia di Ferrara, Paolo Pezzolato. In particolare, due di

La sinistra e la “sindrome di Tafazzi”

0 accessi unici

Dario Franceschini: «Confido nella vittoria di Bonaccini, ma se anche perdessimo non vedo rischi per il governo». Giuseppi Conte «Non vedo rischi per il governo da un’eventuale vittoria della Lega e del centrodestra in Emilia». Nicola Zingaretti: «Se anche perdiamo, il governo tiene». Se tre indizi fanno una prova significa che qualche strano messaggio emerge

Ma le elezioni si decidono a Bibbiano?

0 accessi unici

Ora che, finalmente, Zingaretti ha fatto un mezzo comizio sulla porta di una sezione del Pd di Imola, il centrodestra ha davvero qualche speranza di vittoria. Se, poi, anche il premier Conte fosse così folle da farsi vedere in Emilia, allora davvero la Borgonzoni potrebbe scalzare Bonaccini. Intanto, però, lo scontro elettorale sembra incentrarsi tra

1 2 3 6