beppe grillo

Vi ricordiamo le palle di Conte: è ora che le opposizioni agiscano concretamente

/
0 accessi unici

Sono talmente tante, le palle di Conte, da far pensare che evidentemente lui e il suo spin-doctor Rocco Casalino puntino sull’accatastamento, ovvero sul seppellirne l’una sotto l’altra nella memoria di noi italiani, non lasciandoci così il tempo di ricordare. Ma non c’è problema, ci pensiamo noi ad aiutarvi a fare un po’ di mente locale.

Polvere di 5 Stelle: ecco come sparirà il movimento di Grillo

/
0 accessi unici

A vederlo oggi, Luigi Di Maio, sembra un ragazzino spaesato che si chiede “dove ho sbagliato?”. A ripercorrere velocemente l’anno trascorso – certo con il “senno di poi” – di errori ce ne sono stati tantissimi. Proviamo a ricostruirli. Il 2019 era iniziato con la coalizione giallo-verde al governo. Sicuramente litigiosa (meno di quella attuale)

Perché i democratici odiano la democrazia?

/
0 accessi unici

Da un po’ di anni la democrazia – per alcuni “democratici” – è diventata un optional. Il voto del popolo, il voto in generale, piace solo se il risultato è quello voluto da loro. Se la gente dà un verdetto contrario ecco che arrivano, prima le critiche (voto di pancia, voto dei vecchi, voto degli

Bocciati con Trenta e infamia

/
0 accessi unici

Chi di social ferisce, di social perisce. Se è vero che l’iniziale forza e fortuna dei grillini è stata la rete, è altrettanto vero che la rete sta sancendo la fine del Movimento 5 Stelle. I social, in questi giorni, sono davvero spietati nel metterli alla berlina. La casa della ex-ministro Elisabetta Trenta, il “poltronismo”

Evasione fiscale: il governo degli “esperti”

0 accessi unici

  Quando si dice la competenza al potere. Ora finalmente abbiamo capito perché questo governo parla tanto di evasione fiscale. Lo fa per la grande competenza dimostrata finora in materia. Vi può sembrare una battuta? Per carità! Basta sfogliare i giornali o navigare sui social dove i commenti sono i più svariati: Il presidente, Giuseppe

L’idea di Grillo: basta con i vecchi, largo ai brogli

0 accessi unici

Il web è pieno di commenti sarcastici: “è completamente fuori di testa”, “Un colpo di sole”, “Toglietegli il fiasco”, “Cominciamo con quelli che hanno 71 anni” (l’età di Grillo) e così via (in un paio d’ore di navigazione sui social non siamo riusciti a trovarne neppure un commento a favore). Attenzione, però, perché la provocazione

#VotoaiSedicenni: tutti d’accordo nella corsa ai nuovi elettori

0 accessi unici

L’ex presidente del consiglio, Enrico Letta, ha lanciato lunedì scorso la sua proposta in un’intervista a la Repubblica, che il quotidiano romano ha subito trasformato nel titolo di apertura in prima pagina: “Facciamo votare i ragazzi di Greta”. Tuttavia, strano ma vero, Letta non è stato il primo ad avere questo progetto. L’aveva anticipato di due

Fatelo strano

0 accessi unici

Una coppia appena andata in frantumi, due padri “bolliti” che cercano di convincere i rispettivi figli ad accasarsi con un matrimonio di comodo e un amore che, nonostante tutto, continua a covare sotto la cenere. Parliamo di Matteo Salvini e Luigi Di Maio, a cui tocca vedersela con Beppe Grillo e Silvio Berlusconi, due ex