app

Attenti alla vostra privacy su Zoom

318 visualizzazioni

Seconda parte – Non va sottovalutato l’allarme che arriva dalla ricerca di Consumer Reports, di cui abbiamo iniziato a parlare ieri, a proposito dei problemi di privacy che proprio una piattaforma tanto diffusa come Zoom può presentare. Due i livelli di criticità, come dicevamo: le informazioni che vengono raccolte e ciò che il tuo host

Allarme Intenet: i trucchi per consumare meno banda

638 visualizzazioni

Come abbiamo visto ieri, l’allarme coronavirus significa anche allarme Internet e rischio di saturazione della rete. Costretti a rimanere chiusi in casa, l’unico contatto con il mondo è dato proprio daò web. Si legge, si chatta si fanno videochiamate, che ci consentono di mantenerci in contatto con amici, parenti e colleghi anche a distanza Poi

Tgpop: L’App che combatte il Coronavirus

1.034 visualizzazioni

Si chiama PJ19, ed è una piattaforma tutta italiana che consente di monitorare e contenere il contagio da coronavirus. Una soluzione tecnologica realizzata da Vetrya, con la collaborazione del Consorzio Nazionale Iteruniversitario per le Telecomunicazioni, che raggruppa 37 atenei e 8 centri di ricerca. Ce ne parla Luca Tomassini, Presidente e Amministratore Delegato del gruppo

Il virus “tracciato” sugli smartphone?

/
4.039 visualizzazioni

Seconda parte – Come abbiamo visto ieri, c’è chi guarda (anche in Italia) all’esempio di Paesi come Cina, Corea del Sud e Israele, dove si è preso a controllare gli smartphone con la scusa di verificare i contatti tra contagiati accertati e potenziali. Un fine “positivo” che si paga a prezzo della privacy e della

Addio alla privacy per combattere il coronavirus?

/
1.510 visualizzazioni

Prima parte – Cina e Corea del Sud sono due Paesi ormai considerati “esemplari” per come stanno contenendo l’emergenza CoronaVirus. A quale prezzo, però? Anche tracciando i telefoni cellulari dei cittadini e non in forma anonima, ma con un dettagliato monitoraggio non solo delle persone contagiate dalla malattia. A questo segue la “consegna” dei dati

Exclusive: interview with Gal Ringel, CEO of Mine

/
239 visualizzazioni

We talked about it a few days ago here, for its “revolutionary” potential to be able to give users the control over their privacy on the Web. It is a new tool that has recently made its web debut: Mine. How does it work? Mine allows you to discover all the companies that hold personal data

Informazione e luoghi di ritrovo virtuali alla faccia di Covid-19

1.939 visualizzazioni

Possiamo dire che, in questo momento, un po’ tutti stanno scrivendo di coronavirus; ne abbiamo conferma grazie a MuckRack Trends che indica in oltre 1,6 milioni gli articoli sul virus dall’inizio dell’anno e mostra i trends di pubblicazione nei vari mesi. Con Correnti Parse.ly, invece, abbiamo uno strumento che traccia che tipo di notizie sono

Anche Alexa non si dimenticherà mai di te

1.226 visualizzazioni

Seconda parte – Come abbiamo visto ieri, Google è molto bravo a promettere, meno a mantenere. Ti assicura sì, un’eliminazione automatica dei tuoi dati a finestre temporali periodiche ma, quando questi si mettono in azione, sono ormai praticamente inutili per la difesa della privacy. Perché Google ti batte sul tempo e quando elimina i tuoi

Hoop: ecco qua il nuovo Tinder per Snapchat

1.238 visualizzazioni

Fan di Tinder, appassionati di Snapchat, iniziate a gioire: è arrivata il nuovo “Tinder per Snapchat” e negli Stati Uniti non si fa che parlarne. Si chiama Hoop e, forte dei suoi 2,5 milioni di download, è già balzata al numero due della classifica su App Store. Il motto? “Trova nuovi amici su Snapchat usando

Smartphone e terza età, difficoltà e vantaggi

513 visualizzazioni

Nelle diverse circostanze di relazione personale e di lavoro, posso testimoniare una crescente richiesta di aiuto da parte di persone anziane che hanno difficoltà nel gestire il loro rapporto con lo smarthphone (più genericamente con i device digitali). Spesso gli anziani sono costretti a rassegnarsi rinunciando alle App, alle innovazioni e alle diverse “diavolerie” tecnologiche

Orwell.live vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli