Angelo Musso

La coppia in isolamento se non scoppia… allora….

275 visualizzazioni

Seconda parte – Abbiamo visto ieri come, dalla Cina giungono notizie secondo cui le coppie di coniugi, obbligate alla convivenza forzata, alla fine della quarantena stiano ricorrendo in massa a separazioni e divorzi. Colpa certo, come abbiamo visto, che la convivenza forzata, dopo mesi o anni in cui ognuno dei partner ha vissuto gran parte

In isolamento la coppia scoppia?

465 visualizzazioni

Pima parte – Dal ex incubatore del Covid 19, ovvero dalla Cina sempre più misteriosa, ci giungono notizie di ulteriori effetti collaterali inquietanti dell’epidemia. Pare che le coppie di coniugi, obbligate alla convivenza forzata, alla fine della quarantena siano corse in massa a chiedere separazioni e divorzi. Se avvenisse anche da noi sarebbe proprio un

Arriva l’ora legale… e molte persone sono in difficoltà

312 visualizzazioni

Anche se a suo tempo è stato dibattuto più volte dagli europarlamentari il fatto che: «turbare due volte l’anno l’orologio biologico interno degli individui porta danni alla salute», il meccanismo dell’ora legale è rimasto come prima. A dire il vero, l’Unione Europea ha abolito l’obbligo per i vari Paesi membri di passare da un’ora all’altra:

Gli italiani ancora senza mascherine!

681 visualizzazioni

È possibile che dobbiamo continuare a chiedere aiuto agli altri e che non siamo in grado di produrre in grandi quantità delle mascherine per i nostri cittadini? Chi ci governa, invece di proiettare tricolori sui campanili o di sbandierare slogan poco utili al benessere del popolo, dovrebbe attuare procedure per la salvaguardia e la tutela

Covid 19: a che punto siamo con la cura?

1.176 visualizzazioni

Per ogni virus che l’organismo umano incontra… spetta al sistema immunitario identificarne la pericolosità e attuare una sana risposta difensiva. Il sistema immunitario degli esseri umani è meraviglioso e anche lui, come il cervello, è duale. Ovvero, esistono due sistemi: uno di pronto intervento e uno che opera con armi più sofisticate, ma più lento.

Anche online la scuola italiana è divisa?

342 visualizzazioni

Da un paio di settimane, a causa dell’emergenza Covid-19, è partita alla meno peggio l’armata Brancaleone della scuola digitale. La nuova didattica online si sviluppa alla selvaggia, in emergenza, senza norme e regole. Le scuole e gli Istituti di ogni ordine e grado, attraverso il prodigarsi attivo di quei professori che si sono inventati “informatici”

Come tutelare la salute fisica e mentale agli “arresti domiciliari”

813 visualizzazioni

La penisola italica in cui da sempre dimorava la dea Salute è oggi minato dalla presenza attiva del malefico Covid-19. L’Italia si è fermata e gli italiani sono obbligati a restare in casa, in isolamento cautelativo; una condizione che assomiglia molto a quella degli arresti domiciliari e che, dopo qualche giorno, incomincia a pesare. Il pensiero

Cosa succede nelle carceri italiane?

1.454 visualizzazioni

 L’aspetto fobico del Covit-19 ha raggiunto inevitabilmente l’ambito dei penitenziari con una pericolosità sociale davvero allarmante. Le nuove disposizioni per contenere il contagio limitano necessariamente i colloqui tra familiari e prigionieri, ma queste limitazioni, evidentemente, sulla psiche di persone che si sentono già limitate nella libertà esplodono con dirompenti comportamenti anti-sociali e, purtroppo, con aggressività

La sindrome dello studente casalingo…

583 visualizzazioni

Molti genitori, in Italia, continuano ad andare a lavorare, nonostante gli appelli e forse anche nonostante la loro volontà. Ci sono lavori che non possono essere svolti a casa o servizi che richiedono la loro presenza. I figli, invece, con le scuole chiuse – ancora non si sa esattamente per quanto tempo ma probabilmente sarà

Il virus si sconfigge anche… con la pazienza

2.523 visualizzazioni

Sono purtroppo molte le persone ragionano, con inevitabili riflessioni negative, su quanto sta accadendo nel nostro Paese e nel mondo, dove l’allarme coronavirus diventa sempre più assillante per la presenza di nuovi contagiati e nuovi decessi. Anche le guarigioni non consolano perché per lo più avvengono certo in pazienti assistiti nelle apposite strutture ma –

Orwell.live vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli