conte decreto

57 result(s) found.

Imprese, tutti gli aiuti concreti contenuti nel Decreto Rilancio

/
2.570 accessi unici

Una per una, vi illustriamo le poderose misure messe in campo dal governo per sostenere le imprese italiane e aiutarle concretamente a uscire dalla crisi:                                                  

Conte fa l’ennesimo annuncio senza decreto

0 accessi unici

Insieme all’annuncio dovrebbero uscire le regole: certe, messe nero su bianco e possibilmente anche comprensibili; principio che dovrebbe valere sempre, a maggior ragione quando parliamo della chiusura di gran parte delle attività produttive di un paese come l’Italia. Non dico fare anche delle infografiche riassuntive da condividere subito sul Web, perché considerati i precedenti sarebbe

Un altro documento inchioda Conte alle sue responsabilità

0 accessi unici

Premettiamo che non è una questione politica, ma provoca rabbia e sconcerto lo scoprire che il governo era perfettamente a conoscenza del grave rischio che il Paese correva. Era a conoscenza anche dei possibili scenari catastrofici. Eppure, nonostante ciò non ha fatto praticamente nulla, per evitare che la tragedia travolgesse l’Italia. Se qualcuno aveva ancora

Vi ricordiamo le palle di Conte: è ora che le opposizioni agiscano concretamente

/
0 accessi unici

Sono talmente tante, le palle di Conte, da far pensare che evidentemente lui e il suo spin-doctor Rocco Casalino puntino sull’accatastamento, ovvero sul seppellirne l’una sotto l’altra nella memoria di noi italiani, non lasciandoci così il tempo di ricordare. Ma non c’è problema, ci pensiamo noi ad aiutarvi a fare un po’ di mente locale.

Ecco perché il decreto liquidità fa acqua da tutte le parti

0 accessi unici

«Questa Europa, questo sistema economico e finanziario europeo, ci ha penalizzato su diversi ambiti. Dobbiamo trovare al più presto soluzioni concrete affinché tutta la nostra situazione economica non peggiori a causa di scelte fatte da altri». Al professor Nino Galloni, economista di fama internazionale e presidente del Centro Studi Monetari, un’associazione per lo studio dei mercati

Dopo il sì al Mes l’unica è mandare a casa Conte: online la raccolta firme

/
0 accessi unici

Dopo la giravolta di ieri sera sul Mes, se stessimo in Parlamento avremmo già depositato una mozione di sfiducia, non al ministro Gualtieri, ma a tutto il governo; questo per dire che riteniamo doveroso fare qualcosa, ricorrendo alle armi di cui disponiamo: le nostre opinioni e il Web. Così, abbiamo deciso di pubblicare una petizione

Abbiamo disinnescato il “Salva Conte”

/
0 accessi unici

Se il governo vuole lo “scudo penale” sulle responsabilità in merito a quanto verificatosi in Italia dal 31 gennaio (giorno in cui l’esecutivo dichiarò lo stato di emergenza) in poi lo dovrà dire chiaramente e affrontare la questione in maniera pubblica ed evidente, con «un tavolo di lavoro» da avviare «in tempi molto rapidi» per

Vittoria del nostro giornale: ritirato il “Salva Conte”

/
0 accessi unici

Come conferma Fabio Martini (che ringraziamo) in un articolo pubblicato su La Stampa, siamo piccoli ma facciamo opinione, e non certo da oggi. L’ultimo esempio è fresco di giornata, e riguarda la norma che abbiamo scovato tra le pieghe del “Cura Italia”, che sarebbe stata una sorta di “scudo penale” per chi ha gestito l’emergenza,

Scovato il “Salva Conte” tra le pieghe del “Cura Italia”

/
0 accessi unici

Un’operazione davvero raffinata da parte del Pd, non facile da individuare (e, infatti, fino a questo momento pare “sfuggita” a tutti). Spulciando fra le tante proposte emendative al decreto “Cura Italia” abbiamo trovato quello che, in maniera più che esplicita, serve a salvare Conte, Borrelli, Arcuri e compagni da qualsiasi rischio di accusa (anche penale)

Uno “scudo penale” per evitare la galera a Conte

/
0 accessi unici

Uno “scudo penale” per coprire le responsabilità politiche e porre il governo al riparo dalle denunce – anche penali – che stanno cominciando a essere presentate in tutta Italia. È questa “l’urgenza” che la maggioranza intende far approvare, inserendola fraudolentemente, nel decreto “Cura Italia”. La scusa, poi, è vergognosa… “proteggere medici e infermieri” estendendo poi

1 2 3 6