Rimaniamo in contatto

Ciao, cosa stai cercando?

rivoluzione cubana
rivoluzione cubana

Facts

Da Fulgencio Batista a Fidel Castro: la Rivoluzione Cubana

Il 26 luglio 1953 è la data d’inizio della Rivoluzione Cubana che causò la fine della dittatura di Fulgencio Batista e l’inizio di un nuovo governo. Dopo il colpo di Stato avvenuto nel 1952 Fidel Castro, giovane avvocato e attivista politico, presentò in tribunale una denuncia per violazione della Costituzione. Tutto ciò senza ottenere nessun risultato. Così, a capo di un gruppo di giovani ribelli, Fidel prese d’assalto la base militare Moncada di Santiago di Cuba. L’attacco fu mal organizzato e proprio per questo fallì miseramente, causando la morte della maggior parte dei partecipanti. Il capo della rivolta riuscì a sopravvivere anche se poco dopo fu arrestato e condannato a 16 anni di carcere sull’isola dei Pini. Ciò che è passato alla storia è il suo discorso di autodifesa “La storia mi assolverà”.

Nel ‘55 Batista liberò tutti i prigionieri, e i fratelli Castro andarono in esilio in Messico. Proprio qui conobbero un giovane medico argentino, Ernesto Guevara de la Serna, che si appassionò subito della vicenda ed entrò a far parte del “M 26-7” (Movimento 26 luglio). Con il tempo il movimento si espanse sempre di più. Un anno più tardi 82 ribelli si imbarcarono sulla nave “Granma” e dopo una lunga navigazione riuscirono a raggiungere le sponde di Cuba. Ancora una volta la maggior parte degli uomini furono attaccati e uccisi. Fidel Castro, suo fratello Raul, Che Guevara e l’italiano Gino Donè Paro riuscirono a scampare l’attacco.

A questo punto la situazione per Batista si fece sempre più complicata e nel ’58 lanciò l’Operazione Verano per cercare di attenuare la rivoluzione in corso. Anche questo attacco fu fallimentare e Batista fuggì dall’isola con i suoi seguaci. Dopo una serie di vicissitudini Fidel Castro raggiunse l’Avana l’8 gennaio, completando in modo glorioso la sua rivoluzione.

Alissia Casiglio
Articolo di

Articoli che potrebbero interessarti

Bibbiano

Il ministero della Giustizia ha segnalato alla presidenza del Consiglio la sua volontà di costituirsi parte civile contro i 24 imputati coinvolti nell’inchiesta “Angeli...

Editoriali

Tipo la notiziona che annuncia un nuovo clamoroso allarme: il Covid-19 può resistere fino a 28 giorni sia sulle banconote, sia sugli smartphone, come...

Politica

Non è strano che Giuseppe Conte abbia appena annunciato di voler riformare dalle fondamenta Quota 100 e Reddito di cittadinanza, due misure che il...

Editoriali

La catalessi mediatica in cui ci ha catapultati la pandemia continua a cullarci nel torpore del liquido amniotico composto da un mix di decreti,...

Vorremmo avvisarti quando pubblichiamo nuovi articoli!