salvate il soldato Ryan

La Seconda Guerra Mondiale raccontata da Steven Spielberg

tempo di lettura 2 minuti

Sono passati ormai 22 anni dal capolavoro di Steven Spielberg Salvate il soldato Ryan. Il regista, ispirandosi alla storia vera dei fratelli Niland morti in battaglia, racconta la storia della Seconda guerra mondiale, in particolare il giorno del D-Day. I soldati si trovano in una situazione disumana e crudele: corpi dei loro fratelli e amici squarciati, mutilazioni, ferite, teste e gambe insanguinate che esplodono. Potrebbe sembrare l’inizio di un film horror, ma purtroppo è stata la triste realtà.

I tre fratelli della famiglia Ryan sono morti su più fronti e il capitano Miller, interpretato da Tom Hanks, ha ricevuto l’incarico di trovare il quarto fratello, sbarcato in Normandia, e riportarlo sano e salvo a casa dalla madre, ormai distrutta e senza speranze. L’impresa che deve affrontare il capitano Miller insieme ai suoi soldati diventa una battaglia anche per gli spettatori del film, che si immergono inconsciamente nella cruda realtà bellica. Il capitano è uno dei personaggi più suggestivi dell’intera vicenda: da una parte vediamo la parte umana con tutte le sue fragilità, paure e difficoltà; dall’altra però troviamo un uomo coraggioso, sicuro, fedele a se stesso e alle sue responsabilità.

I primi venti minuti del film racchiudono uno dei più importanti eventi storici mai accaduti: lo sbarco sulla spiaggia di Omaha, momento cruciale dello sbarco in Normandia avvenuto il 6 giugno 1944. Questo momento reso drammatico ed intenso anche grazie ai fantastici effetti sonori utilizzati, mostra nel particolare i dettagli dell’accaduto. La paura, il dolore e la disperazione sembrano non avere fine e la morte colpisce gli uomini senza pietà.

Spielberg conclude il suo capolavoro in modo glorioso. Dopo infinite difficoltà e lotte, il soldato Ryan riesce a tornare a casada eroe.

Articolo precedente

Alleanza Proporzionale

Prossimo articolo

Steve Bannon, la Cina e la "pistola fumante"

Gli ultimi articoli di Blog