Rimaniamo in contatto

Ciao, cosa stai cercando?

Messanger
Messanger

Facts

La nascita di Messanger: l’antenato di WhatsApp

La nascita di MSN Messanger Service della Microsoft risale al 22 luglio 1999. È stato il successore di ICQ, il primo sistema di messaggistica istantanea. Si tratta di una nuova piattaforma che consente a due utenti a distanza tra loro, ma collegati allo stesso server, di inviarsi messaggi con emoticons. Inoltre era anche possibile allegare file, documenti, immagini e video. Possiamo quindi considerarlo come l’antenato dell’attuale WhatsApp.

Con il passare degli anni Messanger ha subito dei miglioramenti. Perfino il nome è cambiato in Windows Live Messanger. Nel 2007 è stata introdotta la nuova funzionalità delle Live Call: era possibile effettuare telefonate e videochiamate da pc a pc oppure da pc a telefono.

Il successo di Messanger inizierà a vedere il suo declino con l’arrivo di Skype, acquistato da Microsoft nel 2011. Da quel momento in poi gli utenti ne abbandonarono l’utilizzo per dedicare attenzione ai più moderni sistemi come WhatsApp e Viber. MSN si ritirò definitivamente l’8 aprile 2013.

 

Alissia Casiglio
Articolo di

Articoli che potrebbero interessarti

Innovazione

Il Regno Unito bandisce il colosso cinese Huawei: non parteciperà più alla costruzione della rete 5G inglese perché rischia di essere il «cavallo di...

Innovazione

Il Regno Unito ha deciso, finalmente: il governo di Boris Johnson mette al bando Huawei, il gigante delle telecomunicazioni cinese che gli Stati Uniti...

Innovazione

Un po’ perché era il sistema operativo più diffuso e un po’ perché le alternative non erano granché pubblicizzate, per decenni abbiamo associato il...

Innovazione

Di solito quando si parla di anniversari nell’informatica vengono ricordati eventi positivi come la nascita di un’invenzione o il lancio di un prodotto sul...

Vorremmo avvisarti quando pubblichiamo nuovi articoli!