Twitter

Un nuovo social network: Twitter

1 min read

Il 15 luglio 2006 Jack Dorsey, informatico e imprenditore statunitense, ebbe la brillante idea di creare un nuovo social network, il quale permettesse di inviare messaggi ad un numero ristretto di persone. Inizialmente fu chiamato “twttr” ma oggi è riconosciuto con il nome di “Twitter”. Per la società californiana Obvious Corporation, che nel 2006 era ad un passo dal fallimento, questo progetto rappresentò la sua salvezza. Durante i giorni del South by Southwest, un festival musicale e cinematografico che si tiene ogni primavera ad Austin in Texas, Twitter registrò da 20.000 a 60.000 tweet al giorno.

Il nome deriva dal verbo inglese “to tweet” ossia “cinguettare”. Lo stesso logo del social contiene la sagoma di un uccelino azzurro. Si tratta di un metodo di comunicare sul web semplice, comodo e veloce. Ogni utente può pubblicare sulla propria pagina messaggi lunghi al massimo 140 caratteri.

Il social si è sviluppato sempe di più nel corso degli anni e oggi molti personaggi famosi provenienti dal mondo dello spettacolo, della politica e dello sport lo utilizzano per dare la propria opinione su argomenti di interesse pubblico. Ad oggi conta 330 milioni di utenti attivi al mese e fattura oltre 2,5 miliardi di dollari all’anno.

Articolo precedente

Papa Francesco fa apologia dell’immigrazionismo

Prossimo articolo

Se ti voltano le spalle tu fai vedere che hai le palle

Gli ultimi articoli di Blog