Live Aid

Live Aid : un evento mondiale

1 min read

Il Live Aid del 13 luglio 1985 è stato il più grande evento musicale della storia. L’idea di creare un concerto mondiale fu di Bob Geldof dei Boomtown Rats e Midge Ure degli Ultravox. Il loro obiettivo era quello di raccogliere fondi per attenuare la grave carestia che si stava diffondendo in Etiopia. Un anno prima infatti Bob Geldof, guardando un documentario su questo grave problema, rimase traumatizzato. Così si diede da fare per dare un aiuto concreto a questa popolazione. Il primo passo è stato la stesura di “Do they know it’s Christmas?” con l’aiuto di artisti del Regno Unito e dell’Irlanda.

Il concerto si è svolto in due grandi stadi : quello di Wimbledon a Londra e al JFK Stadium di Philadelphia, ed è durato complessivamente 16 ore. Molti artisti si sono esibiti dai due stadi contemporaneamente e ciò dimostra che nonostante la distanza le persone erano unite dalla musica. Aderirono a questo progetto tutte le star della musica del decennio : i Queen, David Bowie, Phil Collins, U2, Madonna, Mick Jagger e molti altri.

Il pubblico era composto da un miliardo e mezzo di persone e quasi 2 miliardi di telespettatori hanno seguito la trasmissione in diretta. Proprio per questo è ricordato come il più grande progetto di trasmissione satellitare mai realizzato fino a quel momento. L’evento è riuscito a raccogliere 140 milioni di dollari.

Articolo precedente

La merce siamo noi? Allora facciamoci pagare

Prossimo articolo

Alessandro Cattaneo formatta Conte: «100 miliardi buttati via»

Gli ultimi articoli di Blog