/

Quando Di Maio diceva «mi fa schifo il silenzio del PD su Bibbiano»

1 min read

Era il 23 luglio del 2019, eppure sembra passata un’eternità. Quel giorno l’allora vicepremier Luigi Di Maio affermava che «è veramente vergognoso il silenzio del Partito democratico. Renzi dice che gli faccio schifo, a me fa schifo il loro silenzio sul caso Bibbiano». Cosa ne pensi oggi da alleato di Renzi e del Pd non è dato a sapersi, evidentemente il silenzio non deve fargli più così schifo.

Articolo precedente

Altro che «montatura»: per Bibbiano chiesti 24 rinvii a giudizio

pop
Prossimo articolo

TgPop: Il rivoltoso sconosciuto, immagine pop che sconvolse il mondo

Gli ultimi articoli di Blog