TgPop: Le leggi elettorali e le attenzioni dei media

Il Direttore di TgPop Francesco Specchia ci parla delle leggi elettorali italiane

1 min read

Si chiamano Porcellum, Mattarellum, Rosatellum, Rosatellum Bis, e i fantastici Italicum e il Germanicum (sembrano una versione di tacito, nota Venanzio Postiglione). Eccoli, i nomignoli tonanti delle nostre friabili leggi elettorali, tornati ad essere genere letterario e televisivo.
Continua a leggere

 

Lascia un commento

Articolo precedente

Repubblica come i centri sociali... e non chiede scusa

Prossimo articolo

Legge elettorale: perché è ora d'indignarci

Gli ultimi articoli di Blog