Sovranità e sovranismo… libertà e liberismo: non sono sinonimi

Lo spiega un arguto libro di “Note per reagire alla globalizzazione”

tempo di lettura 2 minuti

In tempi di “pensiero unico” sospinto dal liberismo mondialista, ben venga qualsiasi libro che consenta di riflettere e di rompere questa oppressione che punta ad annientare culture e identità.
Ben venga quindi questo “Sovranità Nazionale, Sovranità Europea” scritto a quattro mani da Gennaro Malgieri e Silvano Moffa; con un sottotitolo che non lascia dubbi: “Note per reagire alla globalizzazione”.

La sovranità, infatti, è uno dei temi che, da qualche anno, accende il dibattito e che appartiene e sostanzia tutte le aggregazioni politicamente rilevanti.

Sulla sovranità, com’è noto, si è esercitato a lungo il pensiero politico europeo nel tentare di dare una definizione che, a conti fatti, non sempre è risultata univoca.

Gli autori propongono, quindi, delle riflessioni come contributo alla discussione, anche alla luce della ricerca della declinazione della sovranità nelle sue molteplici manifestazioni e non più soltanto come difesa dei confini nazionali. Lo fanno non nascondendo critiche, dubbi e timori sulla sua attuale coniugazione sulla scena politica.

Sovranità fatta di idee, di scelte, di valori, dato che non sempre tutto è chiaro, a cominciare dai presupposti ideologici e dalle coordinate culturali per portare avanti una Tradizione definita e non scalfibile, tanto dalla invasività tecnocratica (tendente all’instaurazione di un neo-totalitarismo), quanto dal relativismo etico e culturale.

A tal fine, ampio spazio viene dato alla purtroppo poco conosciuta “Dichiarazione di Parigi” (pubblicata in versione integrale nell’appendice del libro), scritta nel 2017 da alcuni tra i più importanti studiosi e intellettuali conservatori, dal filosofo britannico Roger Scruton al polacco Ryszard Legutko, per riaffermare i valori fondanti della Civiltà europea.

Valori da tradurre concretamente sulla scena politica e culturale, se ancora si vuole edificare un’Europa vera da contrapporre a quella idea falsa di Europa monetaria e ciarlatana che il “pensiero unico” diffonde e propaganda con ogni mezzo. Se non si vuole, quindi, che il Vecchio Continente sia ridotto solo a un mercato di merci e uomini governato dalla globalizzazione.

Gennaro Malgieri – Silvano Moffa
Sovranità Nazionale, Sovranità Europea
(Fergen editore) 12 euro – 140 pagine
info@fergen.it

Lascia un commento

Articolo precedente

Valentina Martelli: «Ciò che importa è mantenere l’integrità»

Prossimo articolo

Marketing digitale: si vince con i contenuti di qualità

Gli ultimi articoli di Blog