Rimaniamo in contatto

Ciao, cosa stai cercando?

Bibbiano

Politica e social (2): la sindrome di Forteto

Veniamo ora al Pd che, con i suoi errori, ha commesso dei veri e propri autogol comunicativi, con i quali, di fatto, ha alimentato e politicizzato la vicenda. Una premessa necessaria è la vicenda del Forteto, la comunità toscana fondata da Rodolfo Fiesoli, accusato e già condannato assieme ad altri per maltrattamenti e atti di libidine nel 1985, al quale però continuavano ad essere affidati minori fino alle nuove denunce e alle nuove condanne del 2017. La comunità presentava un’idea di famiglia “alternativa” considerata un modello dalla sinistra e sempre difesa dagli esponenti del Pci poi Pds, poi Ds e infine Pd; dove, in realtà, si commettevano violenze sui minori affidati. Una comunità oggetto di due commissioni d’inchiesta, una regionale e una nazionale, riuscendo a vincere le non poche resistenze del Pd che, nel 2015, alla Camera, aveva bocciato la mozione delle opposizioni che chiedeva il commissariamento della cooperativa e l’istituzione, appunto, della commissione d’inchiesta.

Questa premessa era doverosa per far capire la difficoltà del Pd appena sono uscite le notizie dell’inchiesta a Bibbiano.

Per incominciare non prende le distanze dal sindaco Andrea Carletti, accusato di abuso d’ufficio e falso ideologico e posto agli arresti domiciliari. Apparentemente potrebbe sembrare l’oscuro amministratore di un paesino del reggiano coinvolto in un’inchiesta più grande di lui; un sindaco che qualsiasi altro partito avrebbe subito scaricato. Perché ciò non avviene? Perché Bibbiano era considerato un “modello” dal Pd.

Un “modello” che, come tale, è stato presentato persino in Parlamento. Pochi lo ricordano: è il 14 luglio 2016 quando la Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza ascolta i rappresentanti del Servizio sociale integrato dell’Unione dei comuni della Val d’Enza, ovvero proprio la dirigente Federica Anghinolfi e il sindaco Andrea Carletti, accompagnati dalla criminologa della Asl reggiana Maria Stella D’Andrea. Il team spiega come funziona il loro sistema, lasciando anche relazioni scritte, schede di sintesi e una bozza di proposta organizzativa.

I dati che presentano “impressionano” la presidente Sandra Zampa (del Pd) che osserva. «che ci siano 900 casi di minori in carico ai servizi e di questi il 10 per cento per situazioni così gravi è molto preoccupante, se è la spia di un dato nazionale» e la deputata del Pd Vanna Iori aggiunge: «Volevo solo ringraziare e dire che il motivo per cui ho proposto questa audizione è che per la prima volta abbiamo non solo la denuncia di un fenomeno, ma anche un tentativo di risposta».

Capito? Bibbiano e il suo team oggi sotto inchiesta per aver sottratto i minori alle famiglie con false perizie furono presentati dal Pd come un modello nazionale.

Ecco spiegati i duri attacchi da parte di grillini e centrodestra ai quali il Pd non riesce a rispondere. La linea di difesa sembra impostata su tre varianti: il complotto dei social, la minimizzazione dell’accusa al sindaco e guardare al dito anziché la luna, ovvero rispondere agli attacchi attaccando e denunciando lo “sciacallaggio” degli avversari politici che “speculano sui minori”.

Sul fronte del complottismo, c’è la conferenza stampa del 4 luglio (di cui abbiamo parlato in questo articolo) durante la quale viene annunciata una azione legale contro una “macchinazione” a base di diffamazioni sui social. La tesi della macchinazione verrà, poi, ripresa e “documentate” dalla fedele Repubblica con un articolo in prima pagina di cui parliamo qui.

Pubblicità. Scorrere fino a continuare la lettura.

L’attacco contro gli utenti dei social si dimostra un autogol. Gli hastag denunciati prendono ancora più forza e c’è chi reagisce alle accuse di “speculare si bambini” rilanciando foto di manifesti del Pd che, sui migranti, utilizzava i corpi dei bambini annegati. Bisognava, allora, cambiare strategia mediatica. Vedremo come nel prossimo articolo, tra due giorni.

(2- Continua)

Avatar
Articolo di

Articoli che potrebbero interessarti

Bibbiano

Il ministero della Giustizia ha segnalato alla presidenza del Consiglio la sua volontà di costituirsi parte civile contro i 24 imputati coinvolti nell’inchiesta “Angeli...

Salute

Irritabili, capricciosi, disattenti, ma più affettuosi con genitori e fratelli e soprattutto “iperconnessi”. È quanto emerge dai risultati di una ricerca condotta attraverso la...

Esteri

Partiamo da due considerazioni: la prima è che il nostro è un sistema politico chiuso, fatto dai partiti per i partiti, che una volta...

Terzo Settore

Dopo 20 anni, per la prima volta nel 2019 in Italia sono stati adottati meno di mille bambini dall’estero (969 per la precisione, quasi...

Vorremmo avvisarti quando pubblichiamo nuovi articoli!